Durante i vari test sono stati utilizzati più laboratori messi a disposizioni dalle aziende partecipanti al progetto. In questi laboratori sono presenti nelle varie aziende che partecipanti al progetto.

Nei laboratori-cucina trovano spazio il forno, la confezionatrice sottovuoto e l’abbattitore. Inoltre nell’allestimento di ogni laboratorio sono state seguite delle line guida al fine simulare una cucina professionale, ossia includendo tutto il necessario per la preparazione delle ricette e lo svolgimento del lavoro in cucina. Si è quindi predisposto almeno un piano di lavoro sul quale disporre tutti gli utensili e gli ingredienti necessari alle lavorazioni.

Durante i test gli chef sono stati accolti nella cucina-laboratorio e hanno ricevuto un’introduzione generale all’attività e alla configurazione dell’ambiente. Una volta che chiaro il funzionamento delle macchine, sono state introdotte le ricette ed è stato lasciato il tempo agli chef di consultarle. Gli chef sono quindi stati equipaggiati con la telecamera indossabile al fine di video-registrare la la sessione sperimentale.

Nelle prossime settimane renderemo disponibile un video che mostrerà la il funzionamento del sistema SIAF.

Categorie: SIAF NEWS